TE LE SUONA...E TE LE CANTI..!

Raffaella Carrà è morta nel pomeriggio di oggi all’età di 78 anni. In breve tempo, la notizia della sua scomparsa è rimbalzata su media e quotidiani, lasciando di stucco il paese intero. Il motivo principale per cui questo annuncio è stato accolto con sgomento è che la Carrà, prima d’ora, non aveva dato nessun cenno di malessere, né in privato né tantomeno in pubblico. Nemmeno gli amici più intimi sapevano della sua malattia: Raffaella non voleva rovinare il ricordo di sé come l’eterna ragazzina bionda ed esuberante che è stata, e per questo ha preferito tacere. Era stata proprio la sua vivacità, ai tempi degli esordi, a conquistare il pubblico italiano, e questa energia non è venuta meno nemmeno nel momento più estremo della sua vita – quello della sua morte. Abituata da sempre a cantare e ballare (in una parola: intrattenere) in maniera spensierata e leggera, Carrà ha deciso di non parlare proprio per mantenersi coerente con se stessa e con il suo stile. Nessun dettaglio circa il male che l’aveva colpita, anche se – questo pomeriggio – il giornalista Gianluca Semprini ha affermato che qualcosa era in parte venuto fuori. Non si dà pace l’Italia intera per la morte di Raffaella Carrà, scomparsa alle 16.20 di oggi, lunedì 5 luglio 2021, dopo avere tenacemente combattuto contro una malattia di cui non era stata data notizia per volontà della stessa artista. Non sono ancora molti i dettagli che trapelano circa la patologia che ha condannato uno dei volti più apprezzati della nostra televisione. In molti si auguravano di ritrovare il suo nome tra i palinsesti Rai dell’annata 2021/2022, ma purtroppo questo non potrà accadere. Fonti web

Partners

100-radio-italia.pnglogo-ART-News.pnglogo-abruzzo.giflogo-atsc.JPGlogo-billboard.jpglogo-centro-commerciale-gran-sasso.pnglogo-fmi.giflogo-forumtv.jpglogo-gran-sasso-monti-laga.jpglogo-rea.jpg