TE LE SUONA...E TE LE CANTI..!

streaming-radio-rtin

Devi avere installato VLC Player per ascoltare correttamente lo streaming. Scaricalo gratuitamente da qui.

Florian Schneider, noto per aver fondato con Ralph Hutter i Kraftwerk, la "centrale elettrica" più famosa nel mondo, visionario e rivoluzionario gruppo pioniere della musica pop elettronica, nato a Düsseldorf nel 1970. Si è spento all’età di 73 anni (la causa sarebbe un tumore). Il primo a dare l’annuncio della scomparsa è stato su Facebook il produttore musicale Mark Reeder. Il co-fondatore della band Ralf Hütter ha poi confermato la notizia all’edizione online di «Billboard». Secondo quanto è poi trapelato, Schneider è morto una settimana fa ed è già stato seppellito in forma privata. Definito da Ralf Hütter in un’intervista «feticista del suono», Schneider si servì nel tempo di diverse tecniche per suonare il sintetizzatore, comandandolo inizialmente mediante un flauto elettronico (e-flute), ideato da lui stesso e realizzato dal geniale Peter Bollig, fino ad utilizzare, grazie all’avvento dei computer, i sequencer virtuali, primo fra tutti il Cubase. I Kraftwerk sono stato un gruppo influente anche per il pionieristico progetto multimediale, influenzando vari generi in tutto lo spettro musicale, come l’hop, il synthpop e il rock. David Bowie ha anche riconosciuto l’influenza di Schneider sulla sua arte. Nell’album «Heroes» del 1977 l’iconico artista britannico intitolò il suo brano prevalentemente strumentale «V-2 Schneider» in onore del musicista tedesco. I Kraftwerk hanno pubblicato 10 album in studio, tra cui l’acclamato Autobahn del 1974, che raggiunse l’apice al numero 5 della Billboard 200 nel 1975. Pur nominata per sei volte per la Rock Hall of Fame sei volte, la band non è ancora stata inserita. Prima della morte del leader, i Kraftwerk avevano annunciato che la band si sarebbe impegnata in un tour estivo in Nord America per celebrare il 50° anniversario del gruppo. Gli spettacoli erano stati programmati per presentare immagini 3D per le quali la band è nota, fondendo musica e robotica. Gli spettacoli celebrativi sono stati poi cancellati a causa della pandemia globale di coronavirus. Fonti Web

Partners

100-radio-italia.pnglogo-abruzzo.giflogo-atsc.JPGlogo-billboard.jpglogo-centro-commerciale-gran-sasso.pnglogo-fmi.giflogo-forumtv.jpglogo-gran-sasso-monti-laga.jpglogo-rea.jpg